Antonio Ardiccioni

Antonio Ardiccioni è il protagonista dell’incontro del Music Expo dal titolo “B-ear slot – modello di collaborazione per scuole di musica, centri di produzione musicale e studios”.
📌 Sabato 11 settembre ore 17.00
Piazza delle Feste – Porto Antico.

Co – Fondatore della rete Multiverso Coworking Network, oggi fra le più diffuse in Italia, incontra il mondo Boxy System e si dedica come Temporary Manager all’avvio di spazi di lavoro condiviso che ospitano comunità creative e musicali.

Con la spin off tecnologica Mude realizza Mude Smart Station – un sistema di gestione domotica e remotata di studi e in generale per spazi di lavoro condiviso.

Come CEO di Mude crea la rete di imprese Moosa insieme a Boxy e Music Innovation Hub in cui oggi è manager operativo di primo piano.

“da sempre Amo trasferire conoscenze e visioni a chi ha voglia di confrontarsi ed imparare… and viceversa.”


B-ear slot

Le Organizzazioni, di tutte le dimensioni, stanno vivendo una profonda trasformazione operativa, o subendone l’assenza.
Quando parliamo di operations troviamo contesti che richiedono un’elevata efficienza generale e un forte bisogno di ottimizzazione di processi. Risorse umane limitate, budget da salvaguardare, contesti operativi sempre più elaborati e complessi sono esigenze che si scontrano con processi e modalità di lavoro radicati nel passato.

La proposta B-ear slot è un modello di collaborazione fra il gruppo Boxy e le realtà della didattica musicale per permettere di accedere a spazi di lavoro e servizi tecnologicamente avanzati, con investimenti contenuti da parte delle scuole e con un modello pay per use.

Il modello Bear slot si basa sulla diffusione di spazi di lavoro prefabbricati, dotati di intelligenza IOT e collegati fra loro tramite una piattaforma RS/e-commerce.

La tecnologia permette il controllo degli apparati all’interno dell’ambiente di lavoro:

  •               + energia
  •               + connettività
  •               + areazione

e la gestione del cliente in termini di:

  •               + prenotazione
  •               + pagamenti e sottoscrizioni
  •               + profilazione degli utenti

La sfida che ci poniamo è di trovare un sistema automatizzato che permetta di temporizzare le proprie risorse ed ingaggiare un modello di business basato sull’efficienza. Invero, la razionalizzazione ed il monitoring rappresentano i due principi cardine per la buona riuscita dei progetti tipici di questo millennio, all’avanguardia ed orientati al digitale.

L’accesso smart e la condivisione degli spazi di lavoro diventano il fulcro evolutivo di questi nuovi modelli di business, i quali ambiscono al compimento di obiettivi considerati inarrivabili dalla maggior parte delle realtà economiche di modeste dimensioni, come il raggiungimento della full capacity. Da qui la necessità di una gestione omni-comprensiva dell’attività economica e di un sistema smart di allocazione delle risorse che garantiscano risultati concreti ed effort minimali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: